FANDOM


Bloody Wrestling Federation
BWF Logo

Nazione

Texas (USA)

Fondazione

Febbraio 2007

Defunta

12 Ottobre 2009

Fondata da

Ronald Race

Sede principale

Houston, Texas

Persone chiave

BWF Originals

Settore

Hardcore Wrestling

La Bloody Wrestling Federation (BWF) è una federazione Texana di wrestling, rimasta attiva incostantemente tra il 2007 ed il 2009 ed attualmente inglobata nella Global Wrestling Federation. La peculiarità di questa efed era, come desumibile dal nome, l'Hardcore Wrestling.

La nascitaEdit

Creata da Ronald Race nel lontano 2007 la BWF ha avuto sostanzialmente tre stint: il primo, quello della nascita, partì nel mese di Febbraio di quell'anno. Nasce immediatamente con il concept dell'Hardcore Wrestling, uno show settimanale in onda il mercoledì sera di nome WarHead, e con un Roster subito popolato da alcuni nomi conosciuti nel mondo delle efed oltre a vari rookies all'epoca emergenti.

Il primo periodo si conclude intorno alla fine del mese di Giugno dello stesso anno quando, dopo che circa due mesi prima la proprietà della federazione era passata di mano con un cambio ai vertici del Booking Team (che da lì in poi rimase sempre formato dagli stessi tre elementi per tutti i successivi tentativi di rinascita), la BWF è costretta a dichiarare la chiusura per assenza di lottatori, la cui maggioranza si era lentamente spostata in altre federazioni del circuito.

La rinascitaEdit

Un secondo tentativo venne fatto nel 2008, quando lo stesso Booking Team che aveva rilevato la federazione un anno prima si riunì nel tentativo di ricostituirla. Questo fu forse il tentativo più fallimentare, perché bastarono poche settimane prima dell'inesorabile seconda chiusura.

Il terzo tentativo e la fusione con la GWFEdit

Il terzo ed ultimo tentativo venne svolto a partire da Aprile 2009, con la consapevolezza che in caso di un ulteriore fallimento quella sarebbe stata veramente l'ultima volta.

Questa volta la federazione sembra riuscire ad avviarsi, produce un nuovo show il mercoledì sera (BloodBash) e resta attiva per il suo periodo più lungo, riesce a mettere sotto contratto dei buoni nomi e procede per la sua strada.

La sfortuna però si fa sentire anche in questo caso, perché lentamente la BWF inizia a perdere pezzi sia nel Main Roster che all'interno dello Staff e si ritrova ancora una volta in agonia dopo pochi mesi da quella che sembrava la vera rinascita.

Alla fine il 12 Ottobre 2009 l'annuncio ufficiale: la BWF dichiara la bancarotta e si fonde con la Global Wrestling Federation. Buona parte dei wrestlers rimasti ottennero un contratto in GWF, pochi altri arrivarono più in là nel tempo.

In quest'ultimo periodo vennero prodotti 14 TV Shows, 3 PPV e BWF Last Night Stand: un ultimo show di tributo svoltosi il 28 Gennaio 2010, a quattro mesi di distanza dall'ultimo show prima della chiusura.

CuriositàEdit

  • Il nucleo storico della BWF è formato da Luke Claymore, DarKhaos ed Alex Brextone, che a partire dal 2008 erano anche diventati i “BWF Trainers”, avendo lavorato in BWF praticamente dai suoi inizi.
  • Dal momento della sua fusione con la GWF la BWF è apparsa due volte nei suoi shows sotto forma di stable: la prima volta è stato a cavallo tra il 2009 ed il 2010 sotto il nome di Bloody Alliance, riunitasi poi con la Black Blood Army, un'altra stable con a capo le principali leggende della GWF.
  • Il 6 Marzo 2011 la GWF produsse BWF: Rise for a Night, show di tributo per la defunta federazione in cui hanno lottato i principali wrestlers BWF attivi in GWF più qualche ritorno del passato. Quello fu lo show che segnò la nascita della Bloody Alliance II: stable formata dagli ultimi cinque BWF Originals rimasti e destinata a dominare per quasi un anno intero in GWF, riuscendone anche a cambiare per mesi lo storico marchio con il proprio.
  • Proprio in BWF Den Duston si è consacrato come World Heavyweight Champion.
  • In GWF sono stati riconosciuti come validi i regni titolati dell'ultimo stint e tutt'ora i titoli non sono del tutto defunti, tanto che in diverse occasioni sono stati anche difesi e passati di mano.
  • Gli attuali detentori dei titoli non sono più gli stessi detentori delle cinture del 2009 all'epoca della fusione con la GWF: tutte le cinture sono state, dal 2011 al 2016, considerate come semi-ritirate e rispolverate in occasione di specifiche storyline.
  • Il 3 Aprile 2016 è avvenuto l'ultimo match con in palio una cintura BWF: si tratta di DarKhaos vs Luke Claymore per il BWF World Heavyweight Championship a ForuMania XII. In quel giorno, nel match di ritiro di DK dalla GWF, c'è stato l'ultimo passaggio di cintura in favore di Luke Claymore. Da quel giorno il ciclo della BWF si è considerato definitivamente concluso e i titoli ufficialmente ritirati.

Wrestlers divenuti simbolo della BWFEdit

Sono più comunemente chiamati "BWF Originals" e sono i lottatori che più hanno contribuito e creduto nella Bloody Wrestling Federation:

Alex Brextone

Andy Guerrero

Black Wolf

DarKhaos

Den Duston

Luke Claymore

Titoli e detentori (Ritirati)Edit

Titolo Campione/i Attuale/i Vinto il Show/PPV Campione/i Uscente/i
BWF World Heavyweight Championship Luke Claymore 3 Aprile 2016 GWF ForuMania XII DarKhaos
BWF Hardcore Championship DarKhaos 1 Giugno 2012 GWF Friday Night Tap Out! Andy Guerrero
BWF World Tag Team Championship Alex Brextone & Luke Claymore 11 Luglio 2011 BWF Monday Night Fear (Latino Loco Special Edition) Bloody Mafia (Andrew Storm & Fred Borland)
BWF Ruler of Fate Championship DarKhaos 24 Ottobre 2011 BWF Monday Night Fear Andy Guerrero